mercoledì 27 gennaio 2016

Liquore ai carciofi

Un' ottima soluzione per la fine dei pasti? Il liquore al carciofo. Il suo gusto marcatamente amaro, lo rende un ottimo digestivo.


INGREDIENTI
- 600 ml di alcool a 95°
- 500 ml di acqua
- 200 g di zucchero
- 3 carciofi
- 3 chiodi di garofano
- 1 stecca di cannella
- 1 limone biologico non trattato

PROCEDIMENTO
Togliere le foglie più dure ai carciofi, lavarli e lasciarli asciugare su un asciugamano. Tagliarli a pezzi e metterli in un vaso di vetro insieme all’alcool.
Lasciare riposare il tutto per due giorni, dopodiché filtrare il risultato aiutandosi con un colino. Ri­mettere nel vaso e aggiungere i chiodi di garofano, la cannella e la buccia del limo­ne precedentemente lavata, asciugata e grattugiata. Lasciare in infusione per 10 giorni e poi filtrare nuovamente il tutto. Durante l’intero periodo di realizzazione, ricordarsi di agitare leggermente il composto almeno 2 volte al giorno. Preparare quindi lo sciroppo: portare ad ebollizione in un pentolino l’acqua, aggiungere lo zucchero e lasciar sciogliere completamente. Lasciarlo raffreddare prima di unirlo all’alcool. Travasare nuovamente il composto in una bottiglia di vetro e conservare in un luogo fresco e buio per 2-3 mesi.
Si consiglia di consumarlo preferibilmente a fine pasto, dato le sue proprietà di­gestive.

Nessun commento:

Posta un commento