mercoledì 2 settembre 2015

La pappa al pomodoro

Invitante e gustosa d’estate a temperatura ambiente, la pappa al pomodoro si adatta perfettamente a queste prime giornate uggiose se servita tiepida. 
Ecco qui la nostra ricetta!


INGREDIENTI per 4 porzioni
‐ 300 g di pane toscano raffermo
‐ 500 g di pomodori maturi
‐ 4 spicchi d'aglio
‐ basilico q.b.
‐ 1 l di brodo vegetale
‐ olio extravergine di oliva q.b. 
‐ sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO
Lavare i pomodori, inciderli e sbollentarli, quindi farli raffreddare in una ciotola con acqua e ghiaccio ed eliminare la buccia con lo SPELUCCHINO ANTIADERENTE PICCOLO della linea Presto Tone. Aprirli, eliminare i semi e tagliare a cubetti; in una pentola ampia, far imbiondire l’aglio in un filo d’olio, aggiungendo anche i gambi del basilico. 

Rimuovere poi i gambi, aggiungere il pomodoro e alzare la fiamma. Cuocere per qualche minuto, aggiustare di sale e coprire la pentola. Nel frattempo, tagliare a tocchetti il pane raffermo e lasciarlo ammorbidire nel brodo caldo: farlo inzuppare bene, strizzarlo leggermente e aggiungerlo al sugo di pomodoro. Mescolare per 15 minuti, finché il pane non si sarà disfatto dando al composto la consistenza di una “pappa”. Aggiungere un po’ di brodo se dovesse asciugarsi troppo. Sminuzzare grossolanamente, con le mani, una manciata di foglie di basilico, aggiungerle alla pappa e lasciarla riposare per un’oretta. Servire tiepida o fredda nelle scodelle, completando con una grattata di pepe macinato al momento con il MACINAPEPE E SPARGISALE della linea Classic e un filo d’olio a crudo.



Nessun commento:

Posta un commento